MINI MASTER
“Progetti futuri: Corso di progettazione sociale”- dalla teoria alla pratica-
(POSSIBILITA’ DI COLLABORARE CON AIASF)


Obiettivi Generali: Il MINI MASTER si rivolge a tutti coloro che, impegnati presso i Servizi delle Pubbliche Amministrazioni e le Organizzazioni del Terzo Settore, intendano acquisire competenze specifiche nell’ambito della progettazione sociale e della concertazione territoriale.

Obiettivi Specifici: In particolare, il Mini Master si prefigge l’obiettivo di trasmettere i metodi e gli strumenti di osservazione e mappatura, della ricerca-azione, dell’intervento programmatico, i criteri di progettazione e gestione, quali strumenti indispensabili per la realizzazione del sistema integrato di interventi sociali previsti dalla Legge quadro 328/2000. La Legge attribuisce allo Stato, alle Regioni e agli Enti Locali il compito di realizzare la programmazione e la gestione degli interventi e delle risorse, in relazione al sistema integrato di Servizi effettivamente sostenibile. In particolare, in questo quadro, alle Regioni spetta il ruolo di regia in funzione della predisposizione degli strumenti attuativi e ai Comuni l’individuazione delle attività di sussidiarietà, attraverso la definizione di Piani di Zona coincidenti con i Distretti sociosanitari delle ASL.

ETICA E DEONTOLOGIA: Condividere i principi ed etica professionale del progettista verso colleghi, la società e i discenti. Possibilità di collaborare. Dopo il termine dell’attività e dopo una preselezione sulle competenze acquisite e maturate, il corsista potrà collaborare con AIASF come progettista JUNIOR.

Destinatari: Il Mini Master è rivolto a laureandi e a coloro che sono in possesso di una laurea breve o specialistica. Si predilige la laurea in sociologia, scienze statistiche, scienze dell’educazione, in servizio sociale o in magistrale servizio sociale, scienze della comunicazione, psicologia, antropologia culturale, lettere e filosofia, medicina, architettura, economia, scienze politiche, giurisprudenza. Il Direttivo Aiasf si riserva inoltre la possibilità di accettare iscrizioni di diplomati che si distinguano per i loro curricula di studio o professionali, ai quali verrà comunque rilasciato l’Attestato di Partecipazione.


Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*