MINI MASTER NUOVA PROFESSIONE:
ASSISTENTE SOCIALE FORMATORE – dalla teoria alla pratica – (POSSIBILITA’ DI COLLABORARE CON AIASF)
III EDIZIONE

scarica il programma Scarica il programma

A seguito del grande interesse le iscrizioni al MINIMASTER SONO CHIUSE!!!
Per coloro che non hanno avuto possibilità di partecipare e sono interessati a iscriversi, chiediamo di inviarci una e-mail su info@aiasf.it. Consigliamo di continuare a seguirci sul sito www.aiasf.it e pagina Facebook per essere costantemente aggiornati sui nostri eventi e sulla nuova edizione del corso che si terrà a novembre. Grazie per la fiducia e l’interesse che ci avete dimostrato Il Direttivo Aiasf

Fare il formatore non è un mestiere facile!”

Formare è proprio un’arte e come tale richiede la padronanza di tecniche e metodi didattici che siano al tempo stesso rigorosi, innovativi e coinvolgenti.  

Se non si vuole correre il rischio di rientrare nelle statistiche di una formazione spesso percepita come “una perdita di tempo” è indispensabile utilizzare metodi per lavorare sugli aspetti chiave del processo formativo.

Per fare bene il formatore non basta essere un bravo manager, un bravo venditore o un bravo professionista, come non basta saper parlare in pubblico o possedere una buona leadership, occorre un mix di competenze fra cui la capacità di lavorare con gli altri, ma prima di tutto la capacità di lavorare “per gli altri” lasciando per un momento da parte il desiderio di protagonismo.

Occorre affidarsi a un corso che fornisca strumenti validi che ti permettano di saper “stare in aula e con l’aula”.

 

Obiettivi: Il corso si rivolge a coloro che sono chiamati a trasmettere informazioni e conoscenze a collaboratori, clienti o colleghi e che hanno la necessità di assimilare rapidamente tecniche d’aula efficaci. Si propone di fornire tecniche e strumenti per gestire efficacemente le dinamiche d’aula.

Possibilità di collaborare. Dopo il termine dell’attività e dopo una preselezione sulle competenze acquisite e maturate, il corsista potrà collaborare con AIASF come formatore JUNIOR.


9 Comments on ASSISTENTE SOCIALE FORMATORE – dalla teoria alla pratica – (POSSIBILITA’ DI COLLABORARE CON AIASF)

  1. Serena celletti // 5 Aprile 2016 a 1:54 pm // Rispondi

    Il master per diventare formatori è organizzato tutto su base esperienziale. Le formatrici Jane e Rejane sono due persone affascinanti ed estremamente brave, umane e con competenze professionali difficili da trovare. Per fornire gli strumenti per diventare formatori, accompagnano i discenti del corso in un viaggio appunto esperienziale che va a riguardare anche un lavoro su se stessi. Riguardo la mia personale esperienza posso affermare di averlo trovato molto utile proprio perché il metodo del le learning by doing trovo sia molto utile ed efficace. Qualora vi troviate a cercare un percorso formativo che non vi restituisca solo nuovo sapere ma spunti sul lavoro sul proprio modo di essere professionali e non, siete nel posto giusto con le persone giuste.

  2. Veronica Piras // 5 Aprile 2016 a 2:50 pm // Rispondi

    Credo che questo mini master abbia cambiato il mio metro per valutare i corsi che ho fatto e farò. Per la prima volta oltre al contenuto mi è stato chiesto di mettermi in gioco, di fare qualcosa, di creare, di imparare dagli errori ma di riprovare. Un corso intenso, affascinante, interattivo e coinvolgente. le competenze delle formatrici Jane e Rejane sono indiscutibili.

  3. Daniela Di Trapano // 5 Aprile 2016 a 6:33 pm // Rispondi

    Un mini master che mette in discussione tutte le convinzioni acquisite sulla formazione nel corso degli anni; che ti fa provare ed interiorizzare cosa significa davvero fare il formatore. Un corso da cui si esce davvero cambiati.
    Assolutamente un’esperienza da fare se si è interessati a questo settore

  4. Aurora Carfagna // 5 Aprile 2016 a 6:47 pm // Rispondi

    Un’esperienza unica nel suo genere,affascinante e piena di emizioni.Un corso che vale la pena di fare sia per imparare e sperimentarsi sia perché utile come crescita professionale e personale. Un grande merito va alle due formatrici assai competenti.semplicemente grazie

  5. Fabiana Scrudato // 5 Aprile 2016 a 9:00 pm // Rispondi

    E’ stata un esperienza bellissima e mi sento onorata di aver conosciuto due formatrici come Rajane e Jane. Con le parole è molto difficile far capire il livello di questo corso e la professionalità, competenza e bravura delle formatrici per capire veramente nel profondo questa esperienza bisogna solo provarlo di persona. Consiglio questo corso a chi vuole intraprendere seriamente la professione di formatore. Un grande ringraziamento e infinita riconoscenza alle due formatrici.

  6. Monica Ciavaglia // 5 Aprile 2016 a 9:47 pm // Rispondi

    Concordo pienamente con quanto detto finorà dalle colleghe. Un’esperienza davvero unica che lascia il segno, che ti permette di capire realmente cosa significa fare il Formatore,ma in modo professionale (come altamente professionali sono le due formatrici Jane e Rejane,persone che realmente credono in quello che fanno). Sei incontri durante i quali ci siamo messi in gioco, abbiamo scoperto i nostri punti deboli e i nostri punti di forza. Non è stato semplice reggere la tensione delle continue simulate, con l’ansia che ne derivava, ma alla fine non posso fare altro che dire Grazie per averci dato la possibilità di sperimentare cosa vuol dire state in aula e le difficoltà che si possono incontrare. Con profonda stima
    Monica

  7. Andrea Merola // 6 Aprile 2016 a 7:39 am // Rispondi

    Questo corso ha dato strumenti specifici per progettare,realizzare e gestire un corso di formazione. Dalla progettazione del corso fino all’esposizione del contenuto con tecniche d’aula. Il corso ha avuto una modalità interattiva con esercitazioni e simulate. Il processo formativo si è concentrato individualmente sul fabbisogno formativo del partecipante arrivando ad una definizione dei punti di forza e dei punti di debolezza della persona. Le formatrici sono state competenti nell’affrontare i contenuti; hanno definito molto bene la figura del formatore e le competenze tecniche, teoriche e relazionali.

  8. Zuraika Gualtieri // 6 Aprile 2016 a 2:04 pm // Rispondi

    Ho trovato questo mini master estremamente stimolante,sia rispetto all’ambito professionale che alla sfera personale ed emozionale.
    La metodologia dell esperenzialita’ e’ stata funzionale all apprendimento e alla sedimentazione degli stimoli che, con mia grande sorpresa, sono insiti nella professione del formatore.
    Le formatrici serie,puntuali, rispettose e competenti,capaci di creare un ambiente sereno e privo di ogni forma di giudizio. Lo consiglio.

  9. Caterina Acquaviva // 7 Aprile 2016 a 10:36 am // Rispondi

    Un viaggio coinvolgente alla scoperta di un modo diverso di comprendere la figura del formatore. E’ stato possibile sperimentare, imparare e riconoscere i propri punti di forza e i propri limiti. Grazie davvero a Rejane e Jane per la loro professionalità.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*